Category Archives: Pensieri di Lobelia

Il bello dell’inverno / di Lobelia

Il bello dell'inverno_copertinaUno Zefiro dispettoso apriva continuamente il bavero della giacca invernale; non riuscivo a coprirmi da quello spiffero freddo che batteva sul collo, foriero di un’imminente contrattura.
(continua leggere il racconto QUI)

Sono il Tempo / di Lobelia

Rami mare

“Mi presento: sono il Tempo e vado per la mia strada.
Voi m’inseguite, vorreste bloccarmi in un ferma immagine, o farmi accelerare come una giostra impazzita.
Mi pensate: ogni giorno, invocate o maledite ciò che rappresento.
Rivedete immagini, parole del tempo trascorso.
I vostri progetti, i rimpianti, le gioie, divengono miei e nuotano nell’immenso crogiuolo nel quale mi muovo, infinitamente…” (continua a leggere il racconto QUI)

L’albero dai fiori violetti / di Lobelia

jacaranda_NG1Lungo il percorso che mi porta da casa al lavoro incontro un alberello, che a me appare meraviglioso: è giovane ma ha il fusto forte e compatto, il tronco liscio color del miele e rami che si allungano gentilmente in alto, come una nuvola leggera che nel periodo estivo fiorisce più volte, regalando stupendi mazzetti di fiori viola, ognuno dei quali ha cinque petali a formare una coppa allungata. [continua a leggere QUI]

Ranger in città / di Lobelia

ranger-uccisi-congoAgosto in città e un manto di foschia che rende l’aria umida, pesante, irrespirabile. L’asfalto circonda ogni parte visibile ed a tratti l’insolito e guadagnato silenzio pare irreale. Pochi ciuffi di verde si scorgono a lato di strade baciate dal sole e qualche foglia si erge fra mura sconnesse: un miracolo, laddove semi trasportati dal vento hanno creato piantine che vivranno per breve tempo ma con la caparbietà e la forza della Natura che vuole sbocciare comunque. [continua a leggere QUI]

I regali del Natale / di Lobelia

1448905146_gatto-gioca-con-albero-jpg-640x320Anche questo Natale avevo preparato il mio alberello ecologico, lo stesso ormai da molti anni, che rinnovavo solo per qualche particolare: un piccolo addobbo donato, un fiocco recuperato, un ciondolo strano che mi era piaciuto attaccare all’estremità di un ramo, oppure una scorza d’arancia e qualche bacca seccata. [Continua a leggere QUI]

Scoiattoli e Altri Amici / di Lobelia

scoiattoloStavo passeggiando in un immenso parco canadese e portavo con me un panciuto sacchetto di noccioline. Accidenti, pensai, come sono organizzati! Guardie a cavallo giravano quietamente per controllare che la giornata trascorresse serena, fra persone intente a leggere, bimbi che giocavano e lo spazio verde pulito e rispettato. Sul prato spiccavano grandi cavalli dal lucido pelo color tabacco, imponenti e tranquilli, con i loro cavalieri in uniforme rossa, ben attenti e al tempo stesso discreti. [Continua a leggere QUI]

La magica notte / il racconto di Natale di Lobelia

la-magica-notteIl sole intenso nel cielo azzurro scalda gli animali, infreddoliti da rigide notti; cercano i suoi raggi per scaldare corpi che chiedono calore e con cangianti pupille socchiuse verso l’azzurro splendente, osservano e ascoltano l’infinito. Pigramente, alcuni si allungano godendo il momento.

[Continua a leggere  il racconto QUI]

Luci sul vischio / di Lobelia

Luci sul vischio
Lobelia 

Ancora, è dicembre.

L’atmosfera si tinge di luci, gocce multicolori e riflessi spaziali
sui volti che s’incantano a giocare il Natale…

Molti si riflettono in me con le espressioni più buffe, qualche smorfia da sotto i caldi cappelli ornati di lana strappa il sorriso benaugurale che accompagna la Festa.

Read More

Lupi e nonviolenza / di Lobelia

LUPI E NONVIOLENZA
di Lobelia 

Una sera un anziano indiano Cerokee raccontò al nipote di una battaglia che avviene continuamente dentro di noi.
Egli dunque gli disse: figlio mio, la battaglia è fra due lupi che vivono dentro di noi…
Uno porta infelicità, paura, preoccupazione, gelosia, dispiacere, autocommiserazione, rancore, senso d’inferiorità.
L’altro è pura felicità, amore, speranza, serenità, gentilezza, generosità, verità, compassione.
Il nipotino ci rifletté e poi chiese: quale lupo vince?
L’anziano Cerokee rispose semplicemente: quello cui dai da mangiare.

Ipotizzando di dar da mangiare al lupacchiotto amorevole (ben inteso che in natura la distinzione è artificiosa e i lupi tutti sono semplicemente ciò che la Natura richiede loro di essere per sopravvivere e sono anche affettuosissimi genitori), ciò implica una scelta chiara e inequivocabile: quella per la nonviolenza.
(>> Continua a leggere QUI)

Racconto di Natale 2014 / di Lobelia

Era Natale e tutti stavano col naso all’insù.
Il Babbo era in netto ritardo; quasi l’alba… e le gerle si mostravano ancora vuote.
I cuccioli pensarono che forse il Babbo non si fosse svegliato per tempo; gli anni passavano e lui era anzianotto: un colpo di sonno?! (continua a leggere QUI)

Le ultime di Lobelia

  1. Gli amici di una vita
  2. Risposta del Gatto Silvestrino alla lettera del Popolo del Trauma
  3. Niki & Pablo 2014
  4. Niki e Pablo. Il seguito_2017

 

20130303_80

Dottor Jekill e Mr. Hyde, le due facce dell’umano / di Lobelia

Nell’umano si agitano pulsioni opposte, come testimoniano azioni conseguenti: a volte l’incontenibile tensione nel causare morte atroce di animali innocui, cuccioli e adulti, altre il desiderio altrettanto impetuoso e indomabile di generare guarigione, accudimento, vita, in soggetti anche deboli e a rischio, che in natura sarebbero selezionati da malattie che non potrebbero, da soli, sostenere e risolvere.  Read More