Category Archives: Pensieri di Lobelia

La magica notte / il racconto di Natale di Lobelia

la-magica-notteIl sole intenso nel cielo azzurro scalda gli animali, infreddoliti da rigide notti; cercano i suoi raggi per scaldare corpi che chiedono calore e con cangianti pupille socchiuse verso l’azzurro splendente, osservano e ascoltano l’infinito. Pigramente, alcuni si allungano godendo il momento.

[Continua a leggere  il racconto QUI]

Luci sul vischio / di Lobelia

Luci sul vischio
Lobelia 

Ancora, è dicembre.

L’atmosfera si tinge di luci, gocce multicolori e riflessi spaziali
sui volti che s’incantano a giocare il Natale…

Molti si riflettono in me con le espressioni più buffe, qualche smorfia da sotto i caldi cappelli ornati di lana strappa il sorriso benaugurale che accompagna la Festa.

Read More

Lupi e nonviolenza / di Lobelia

LUPI E NONVIOLENZA
di Lobelia 

Una sera un anziano indiano Cerokee raccontò al nipote di una battaglia che avviene continuamente dentro di noi.
Egli dunque gli disse: figlio mio, la battaglia è fra due lupi che vivono dentro di noi…
Uno porta infelicità, paura, preoccupazione, gelosia, dispiacere, autocommiserazione, rancore, senso d’inferiorità.
L’altro è pura felicità, amore, speranza, serenità, gentilezza, generosità, verità, compassione.
Il nipotino ci rifletté e poi chiese: quale lupo vince?
L’anziano Cerokee rispose semplicemente: quello cui dai da mangiare.

Ipotizzando di dar da mangiare al lupacchiotto amorevole (ben inteso che in natura la distinzione è artificiosa e i lupi tutti sono semplicemente ciò che la Natura richiede loro di essere per sopravvivere e sono anche affettuosissimi genitori), ciò implica una scelta chiara e inequivocabile: quella per la nonviolenza.
(>> Continua a leggere QUI)

Racconto di Natale 2014 / di Lobelia

Era Natale e tutti stavano col naso all’insù.
Il Babbo era in netto ritardo; quasi l’alba… e le gerle si mostravano ancora vuote.
I cuccioli pensarono che forse il Babbo non si fosse svegliato per tempo; gli anni passavano e lui era anzianotto: un colpo di sonno?! (continua a leggere QUI)

Le ultime di Lobelia

  1. Gli amici di una vita
  2. Risposta del Gatto Silvestrino alla lettera del Popolo del Trauma
  3. Niki & Pablo

Dottor Jekill e Mr. Hyde, le due facce dell’umano / di Lobelia

Nell’umano si agitano pulsioni opposte, come testimoniano azioni conseguenti: a volte l’incontenibile tensione nel causare morte atroce di animali innocui, cuccioli e adulti, altre il desiderio altrettanto impetuoso e indomabile di generare guarigione, accudimento, vita, in soggetti anche deboli e a rischio, che in natura sarebbero selezionati da malattie che non potrebbero, da soli, sostenere e risolvere.  Read More

Siamo tutti rifugiati / di Lobelia

Abbiamo raggiunto fra noi un equilibrio di bioritmi e abitudini; non sempre funziona perché uno dei due è per natura diurno e l’altro notturno, mangiamo comunemente cibi in parte diversi, uno lavora fuori di casa, l’altro è più casalingo e via dicendo…

Qualche volta ci sono piccole discussioni sull’opportunità di tenere degli atteggiamenti: all’una di notte a uno sembra inappropriato saltare sull’armadio, ma d’altro canto può sembrare all’altro inappropriato il russare, a quell’ora.  Read More

L’importanza degli “stalli” / di Lobelia

L’importanza degli “stalli”
di Lobelia

Se si trova un peloso/piumato, cucciolo o adulto che sia – recuperato da una situazione critica o che vi si presenta all’uscio di casa – e avete uno spazio tranquillo nel quale ospitarlo, che fate??! Lo prendete in “stallo”! (termine che ci ricorda altri luoghi di allevamento ma che è ormai entrato nel lessico comune: noi lo intendiamo come luogo dove si “sta” in attesa di una collocazione definitiva e sicura).
A questo punto avete un piccolo ospite che dipende da voi per il suo benessere e per il suo destino futuro. (…Continua a leggere il pdf)

Lettera a tutti gli amici di Ondamica / da Lobelia

Lettera a tutti gli amici di Ondamica
da Lobelia 

Negli ultimi tempi è stato impossibile scrivere in merito a vicende che hanno coinvolto gli animali e segnalarle a tutti voi di Ondamica.

La barbarie aumenta continuamente e quanto ci viene da più fonti segnalato nel tempo, è talmente violento e in progressione che le risorse di Lobelia non sono riuscite nell’elaborare e portare a conoscenza molti accadimenti.

Read More

Un Buon Anno per tutti…

Il 31.12.2012 possiamo fermarci e guardare in noi, salutare i mesi che abbiamo vissuto, accrescere consapevolezza delle azioni compiute e dei sogni che, ancora, cercheremo di realizzare nel Nuovo Anno.

Proviamo a pulire le scorie depositate nelle nostre menti, nel cuore, nascoste fra le emozioni……………………,con calma, fino a sentire la freschezza dello spirito vitale che rigenera, la serena tranquillità, il silenzio che diventa spazio per altri propositi, azioni….…………..che siano gentili, rispettose, armoniose e leggere come una danza.

Diamo pace anche a noi stessi, al continuo rimuginare e pretendere, alle aspettative deluse, spesso alla pigrizia, agli sbagli commessi, alle incoerenze. Ognuno sa dove sarebbe voluto arrivare, se c’è riuscito e in che modo.

Stiamo in pace, solo col nostro respiro……………….finché lo desideriamo e doniamo a noi e al Mondo il miglior Augurio di Buon Anno.

Per  tutti, oltre la specie!!!!

Abbracci oltre la specie

 

 

 

 

 

 

 

 

Noi siamo amici e ci abbracciamo!!!!Auguriamo anche a voi di abbracciare così qualcuno che vi vuole bene…………..
Buon Natale!

Risposta del Capo Sealth della tribù Duwanisch al Presidente degli Stati Uniti

A voi, la Risposta del Capo Sealth della tribù Duwanisch al Presidente degli Stati Uniti, Franklin Pierce, Grande Capo Bianco, tristemente attuale.
(Anche qui su Youtube) 

A seguire, una Preghiera indiana Read More