Gorgona, l’isola che c’è / Rai 2 – Cronache Animali (22.05.2016)

Il primo servizio televisivo pubblico (regia di Silvia Di Tocco, RAI 2 – CRONACHE ANIMALI) a porre in modo diretto e documentato la questione etico-rieducativa dell’isola-carcere di Gorgona. Questione non più rimandabile dove, a gran voce, migliaia di persone (tra le quali importanti figure del mondo giuridico, della cultura e dello spettacolo) chiedono la DEFINITIVA CHIUSURA DEL MACELLO (leggi QUI l’Appello alle Istituzioni Pubbliche).
Gorgona è ritenuta patrimonio ed esempio da esportare nel mondo per il Bene di tutte/i.
Clicca QUI per vedere il servizio
Maggiori informazioni anche qui: https://www.facebook.com/Gorgona-Liso…

IL CIELO TRA LE SBARRE (Gruppo Editoriale Raffaello) / di Emanuela Nava

Felice cercava il suono della vita in ogni cosa, anche nelle pietre cave che si trasformavano per lui in draghi e giganti, fu così che venne morso dall’argia, il ragno della vita e della morte.
Furono le sagge donne del paese a farlo “partorire” per sciogliere il veleno di fuoco dell’argia nell’acqua del parto, così Felice rinacque.
E rinacque pastore, protettore dei suoi agnelli.
Per questo sparò. Una notte sparò. Una storia potente che sfiora riti antichi e umane fragilità per ricordarci come anche dal male, attraverso l’esperienza di un carcere che educhi al rispetto per tutto ciò che vive, si possa rinascere.

Emanuela Nava, una delle voci più prestigiose della letteratura per ragazzi italiana, vive e lavora a Milano e ha pubblicato storie con le maggiori case editrici del settore.

Il cielo tra le sbarre / Gruppo Editoriale Raffaello, 2016
Pag. 112 – € 9.00

“Il Cielo tra Le Sbarre”, con la prefazione di Marco Verdone.
Un libro che parla di un antico rito sardo, di carcere e di rinascita.
Dedicato a Marco Verdone, coraggioso veterinario all’Isola Carcere della Gorgona,
Pinuccio Sciola, grande artista e musicista delle pietre, a Mara Lasi, che per prima mi ha svelato i segreti dell’argia partoriente.
Dedicato agli amici di San Sperate e alla Sardegna tutta.
Senza le Isole questa storia non sarebbe mai nata.

Read More

Intorno all’antispecismo / Intervista di Antonio Priolo a Marco Verdone / RE NUDO maggio 2016

Intorno all’antispecismo

MAG 2, 2016

Intorno all’antispecismo
apsrenudo / 32 – Malattia Cura
Intervista di Antonio Priolo a Marco Verdone
Foto di Rachele Z. Cecchini
Fonte: http://www.renudo.it 
 
Gorgona è un’isola dell’Arcipelago toscano, colonia penale dal 1869, carcere due volte, in quanto circondata dal mare e dalle limitazioni strutturali della detenzione. Carcere anche per gli animali che vi hanno vissuto, in quanto animali da “reddito”, per definizione destinati ad una pena infausta. A Gorgona nasce e si sviluppa un esperimento eccezionale dal punto di vista dell’approccio nonviolento, antispecista, compassionevole, alle dinamiche della relazione umano – non umano, al carcere e alla pena per i detenuti e per gli animali. Protagonista di questa esperienza è Marco Verdone, medico veterinario omeopata ed antispecista che dall’utopia del progetto Gorgona ha realizzato un sistema sociale alternativo dove l’uomo non ha più la necessità di uccidere i suoi compagni di viaggio. Verdone questa esperienza ha provato a condividerla, attraverso la pubblicazione di diversi libri (Il respiro di Gorgona, Ogni specie di libertà, L’isola delle bestie) e con la promozione di un movimento (una comunità in movimento) denominato Ondamica.

Peace with non human animals / Marco Verdone | TEDxLakeComo 2015 (VIDEO)

Peace with non human animals (Video)
Marco Verdone
TEDxLakeComo 2015

Il 14 novembre 2015 al TEDx Lake Como (7a edizione) è stata affidata la parola PEACE a Marco Verdone.
Il giorno prima avvengono gli attacchi terroristici a Parigi.
Il tema sul quale gli è stato chiesto di esprimersi è stata la sua esperienza con gli animali non umani che ha dovuto sintetizzare nei 18 minuti che ogni evento TED mette a disposizione.

SHARE” è il tema attorno al quale è stato preparato TEDxLakeComo 2015.
Queste le parole chiave della settima edizione: open source, empathy, distribution, trust, teaching , mapping, gift, peace, web, singularity, men & machines, chord, commons, humans & nature, future.
Una bella esperienza che oggi è disponibile in video.
>> QUI il VIDEO: Peace with non human animals (disponibile con sottotitoli in italiano o INGLESE. Per visualizzarli, cliccare sulla ruota dentata in basso a destra della finestra video, poi cliccare su “Sottotitoli” e selezionare la lingua inglese o italiano).

> Leggi anche il premio letterario che è stato attribuito a Marco Verdone per il Progetto di Pace di Gorgona Isola.

Read More

“L’isola delle bestie” partecipa ad altri incontri / 20 e 22 maggio 2016

Doppio appuntamento che vedrà impegnati Sonia Campa e Marco Verdone.
1) Il primo si terrà venerdì 20 maggio alle 19:00 quando, presso il Circolo Arci La Rinascita – Ponsacco (PI). Sonia Campa (Autrice de “L’insostenibile tenerezza del gatto” Newton Compton) modererà l’incontro durante il quale Marco Verdone presenterà il suo ultimo libro “L’isola delle bestie” (Marotta&Cafiero editori), consentendoci di immergerci nelle storie e nella realta’ del carcere di Gorgona, un luogo in cui detenzione umana e animale si intrecciano in destini comuni ma si offrono a crescite reciproche.
QUI pagina facebook
Al termine della presentazione è previstà una cena vegana curata dall’ Associazione Buon Pro.

2) Il secondo, più intrattenitivo, e’ previsto per domenica 22 maggio nei pressi Vada (LI)
QUI pagina facebook
Si tratta di un apericena a tema organizzato dall’Associazione Amici del Gatto Onlus di Cecina (LI) durante il quale, tra un pasto vegetariano/vegano ed un altro, avremo modo di parlare di gatti liberi e di convivenza urbana. Sonia Campa e Marco Verdone porteranno anche le loro riflessioni e testimonianze riguardo un’esperienza comune che li ha visti coinvolti con le scuole in prima linea su quel territorio.

Siamo convinti che la relazione con gli animali possa essere il viatico per diffondere e testimoniare messaggi di pace di carattere universale, che gli animali ci offrano una voce ed una via per perseguire un bene comune che ci consenta di migliorarci e diventare abitanti migliori di questo pianeta perche’, come dice qualcuno, “la terra che ci ospita comunque e’ l’ultima a decidere”. Chi non vede queste connessioni e considera tutto questo come un mero esercizio passionale, e’ probabilmente il primo ad aver bisogno di mettere alla prova le proprie convinzioni partecipando ad uno di questi incontri.

X edizione della Festa dell’Economia Solidale / Pisa 14 maggio 2016

X edizione della Festa dell’Economia Solidale, Pisa piazza Martiri della Libertà sabato 14 maggio 2016
QUI la pagina-evento Facebook

Anche quest’anno il Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno porterà in piazza Martiri della Libertà le proprie realtà associate per un sabato di festa e di messaggi positivi assieme al Mercato Contadino di Pisa che è presente nello stesso posto 2 sabati al mese, il secondo e il quarto.

Read More

Stock Island e l’isola carcere di Gorgona: modelli di convivenza tra uomini e animali / di Tamara Mastroiaco

Stock Island e l’isola carcere di Gorgona: modelli di convivenza tra uomini e animali
Scritto il  da  in *
Fonte: http://www.italiachecambia.org

Isole, carceri e rifugi per animali: sono i principali punti in comune tra Stock Island e Gorgona. L’unica sostanziale differenza? Il destino dei due progetti: mentre la prima spicca il volo, la seconda rischia di essere affossata dall’Amministrazione penitenziaria.

Stock Island Detention Center è diventato, negli anni, anche un santuario per animali di allevamento, esotici e domestici
Stock Island Detention Center è diventato, negli anni, anche un santuario per animali di allevamento, esotici e domestici

Stock Island Detention Center, in Florida, è un carcere noto tra gli abitanti per avere una doppia valenza sociale: oltre ad essere un centro di riabilitazione per le persone, è diventato, negli anni, anche un santuario per animali di allevamento, esotici e domestici, trascurati oppure sequestrati a persone che li maltrattavano o abusavano di essi. Il rifugio, fondato nel 1994, è nato inizialmente con la costruzione di un piccolo stagno per salvare le anatre che spesso venivano ferite o uccise dalle automobili di passaggio sulla strada che costeggia la struttura penitenziaria. Quando si è sparsa la voce che il carcere accoglieva animali bisognosi, il piccolo rifugio si è trasformato in un santuario vero e proprio destinato a tutti gli animali di tutte le specie, anche quelle selvatiche, sequestrate al commercio di animali esotici. Tra i residenti più noti c’è Mo, un bradipo, diventato una sorta di “mascotte” dell’istituto.

Read More

L’isola che c’è: Teecotee ispirato dalle foto di Rachele Z. Cecchini

L’isola che c’è: il nuovo progetto di Teecotee ispirato dalle foto di Rachele Z. Cecchini

Alcuni degli scatti della fotografa e giornalista Rachele Z. Cecchini*, venuta a visitare Gorgona in alcune occasioni e che hanno ispirato l’ultima creazione di TEECOTEE** per la realizzazione di T- shirt dedicata al sostegno del Progetto Gorgona: L’ISOLA CHE C’E’.

*Rachele Z. Cecchini, vive a Salisburgo e ha partecipato con le sue foto di Gorgona anche al concorso fotografico URBAN International Photo Awards 2015 classificandosi tra centinaia di partecipanti al 22° posto.
QUI le foto di Gorgona presentate a URBAN2015

**Teecotee diffonde messaggi di rispetto verso gli animali attraverso le sue magliette. Parte del ricavato è destinato alla realizzazione del santuario di yogurt, rifugio per conigli e altri piccoli animali.

Visita anche la pagina Fb [QUI]

Salviamo gli animali di Gorgona. L’isola modello di convivenza e civiltà / di Claudia Squadroni / Impronte febbraio 2016

Un interessante articolo di Claudia Squadroni per la rivista della Lav ”IMPRONTE” che riassume in modo puntuale alcuni fondamentali passaggi che stavano portando il carcere dell’isola di Gorgona (LI) ad essere un faro nell’ambito dell’approccio nonviolento alla rieducazione delle persone detenute (e non solo) attraverso una relazione rispettosa ed empatica con gli animali non umani presenti sull’isola.

 

Molte di queste riflessioni e testimonianze dirette sono contenute nell’ultimo libro di Marco Verdone L’ISOLA DELLE BESTIE (Marotta&Cafiero editori) con la prefazione di Silvia Buzzelli.

[LEGGI QUI L'ARTICOLO COMPLETO]

TUTTI I BEAGLE SALVI: VITTORIA IN APPELLO CONTRO GREEN HILL / Comunicato LAV

Non è vero che tutto andava bene a Green Hill, altro che centro di eccellenza del settore! lo conferma anche la Corte d’Appello che oggi ha emesso una nuova memorabile condanna per l’allevamento bresciano di beagle destinati alla sperimentazione, denunciato dalla LAV nel 2012.

La Corte d’Appello ha confermato le condanne di primo grado nei confronti del veterinario Renzo Graziosi, e del co-gestore di “Green Hill 2001” Ghislane Rondot, entrambi condannati a 1 anno e 6 mesi, e del direttore dell’allevamento, Roberto Bravi, a un anno più risarcimento delle spese. Confermata anche la sospensione dalle attività per due anni, per i condannati, e la confisca dei cani.

Green Hill resterà quindi chiusa e i 3.000 beagle rimarranno in famiglia: non vi è peraltro alcuna richiesta dell’Unione Europea per eliminare il divieto previsto dalla Legge italiana dal 2014 di allevamento di cani per la sperimentazione, nessuna procedura aperta da Bruxelles.

LE TAPPE DI QUESTA BATTAGLIA LEGALE E DI CIVILTA’

  • Per anni cittadini, comitati, coordinamenti manifestano a Montichiari (Brescia) e in altre città per fermare Green Hill
  • 28 aprile 2012: alcuni manifestanti entrano nell’allevamento Green Hill
  • 18 luglio 2012: in seguito a una denuncia della LAV, i beagle di Green Hill vengono posti sotto sequestro e la LAV è tra i custodi legali dei cani
  • Circa 3000 i beagle tratti in salvo
  • Decreto Legislativo 26/2014: l’Italia vieta per legge l’allevamento di cani a fini sperimentali. In Italia Green Hill non potrà riaprire, in nessun caso.
  • 23 gennaio 2015: tre le condanne di primo grado inflitte dal Tribunale di Brescia  Green Hill (veterinario, co-gestore e direttore)

Proiezione docu-film COWSPIRACY / Tavola rotonda sulla sostenibilità / Aspettando Ethic Street (Montevarchi – AR)

Inquinamento idrico ed emissioni, deforestazione e perdita della biodiversità, violazione dei diritti umani e crudeltà verso gli animali, spreco e consumo di risorse alimentari. Se vi interessano queste tematiche, e siete curiosi di saperne di più, vi invitiamo a partecipare alla proiezione del film documentario Cowspiracy e al dibattito che ne seguirà sull’impatto ambientale dell’industria dei cibi animali.
[QUI IL FILM COMPLETO e QUI il trailer]
Parteciperanno al dibattito:
✔ Lorenzo Guadagnucci, scrittore, giornalista, autore programma radiofonico “Restiamo Animali”
✔ Marco Verdone, medico veterinario, omeopata, autore de L’isola delle bestie (Marotta&Cafiero editori).

Ginestra Fabbrica della Conoscenza:
Via Ginestra 21 - Montevarchi (AR)
dalle ore 16:00 alle ore 20:00


Pace con gli animali non umani / Incontro con Marco Verdone alla Biblioteca delle Oblate / Firenze, 16 febbraio 2016

Martedì, 16 febbraio 2016
“Pace con gli animali non umani”
Quando: mar, 16 febbraio, 17:30 – 18:30
Dove: Biblioteca delle Oblate, Via dell’Oriuolo, 24, 50122 Firenze, Italia (mappa)
Sala Conferenze – Piano Terra: Incontro sul tema del rispetto degli “animali non umani”. Presentazione del progetto Gorgona promosso dal dott. Marco Verdone vincitore del premio “Firenze per le culture di pace” per la sezione “progetto di pace” (QUI il link diretto al video).
A cura dell’Associazione Un Tempio per la Pace (Firenze)

# Vedi anche il video dell’intervento di Marco Verdone al TEDx LakeComo 2015:
Peace with non human animals