Category Archives: ECOLOGIA

COWSPIRACY – il segreto della sostenibilità / Film-documentario di Kip Andersen e Keegan Kuhn

Un film-documentario di grande valore.
I meccanismi di occultamento sul problema dell’impatto dell’allevamento degli animali non umani (zootecnia) sul Pianeta. 

COWSPIRACY: INTERVISTA AI REGISTI

Quando si pensa al riscaldamento globale, il senso comune impone di associare il problema all’inquinamento causato dalla popolazione umana, cresciuta a un ritmo folle dall’inizio dell’industrializzazione.

Read More

Proiezione docu-film COWSPIRACY / Tavola rotonda sulla sostenibilità / Aspettando Ethic Street (Montevarchi – AR)

Inquinamento idrico ed emissioni, deforestazione e perdita della biodiversità, violazione dei diritti umani e crudeltà verso gli animali, spreco e consumo di risorse alimentari. Se vi interessano queste tematiche, e siete curiosi di saperne di più, vi invitiamo a partecipare alla proiezione del film documentario Cowspiracy e al dibattito che ne seguirà sull’impatto ambientale dell’industria dei cibi animali.
[QUI IL FILM COMPLETO e QUI il trailer]
Parteciperanno al dibattito:
✔ Lorenzo Guadagnucci, scrittore, giornalista, autore programma radiofonico “Restiamo Animali”
✔ Marco Verdone, medico veterinario, omeopata, autore de L’isola delle bestie (Marotta&Cafiero editori).

Ginestra Fabbrica della Conoscenza:
Via Ginestra 21 – Montevarchi (AR)
dalle ore 16:00 alle ore 20:00


Mangeremo cibo made in China / di Gustavo Duch / Comune-info

Chi assumerà il comando del sistema alimentare globale? A porsela da questo angolo del mondo, la domanda incute un certo terrore. Il trattato di libero commercio con gli Usa, il noto Ttip, produce già oggi fantasmi di diete fast food a prezzi stracciati con ingredienti spazzatura, norme sanitarie inesistenti e la scomparsa dell’agricoltura contadina. Ma è molto più probabile che il futuro della nostra alimentazione sia made in China. L’espansione agricola cinese sta dilagando e, mentre riconverte la sua agricoltura e zootecnia togliendole ai contadini per concentrarle nelle mani di pochi colossi competitivi, acquisisce a ritmi impressionanti terre e grandi imprese agrolimentari in ogni angolo del pianeta. Possiamo ancora fare in modo che il destino dei nostri cibi sia diverso da quello dei vestiti, delle scarpe o dei pupazzi di peluche? 

1196

di Gustavo Duch

Sono stato invitato a partecipare ad un dibattito con il seguente titolo: “In futuro, cosa mangeremo?“.

Read More

Un premio letterario per il Progetto Gorgona / Firenze per le Culture di Pace 2015 (VIDEO)

IL PROGETTO GORGONA è risultato vincitore del premio letterario promosso dall’Associazione
UN TEMPIO PER LA PACE di Firenze.

* * *
X Edizione del premio letterario Firenze per le Culture di Pace 2015
Sezione: PROGETTO DI PACE

>> QUI il VIDEO dell’intervento di Marco Verdone in occasione del ritiro del Premio.

Read More

Come si spiega l’ascesa dell’uomo? / Yuval Noah Harari: VIDEO

YUVAL NOAH HARARI

Professore di Storia presso l’Università Ebraica di Gerusalemme, YUVAL NOAH HARARI, nel suo libro Da Animali a Dei. Breve storia dell’Umanità, si domanda cosa ha fatto dell’Homo Sapiens la specie di maggior successo del nostro pianeta.  La sua risposta è che gli uomini sono l’unico animale che può credere in cose – dio, stati, denaro, diritti umani, imprese e altre “ finzioni” – che esistono solamente nella nostra immaginazione e che hanno sviluppato un’abilità unica a usare queste storie per unire e organizzare la collaborazione di gruppi sempre più grandi di individui.

Settantamila anni fa, gli antenati dell’uomo erano esseri insignificanti che si facevano gli affari propri in un angolo dell’Africa assieme a tutti gli altri animali. Oggi, tuttavia, è praticamente innegabile che gli uomini dominino il pianeta Terra. Ci siamo diffusi in ogni continente e le nostre azioni determinano il destino degli altri animali (e forse della stessa Terra). Come ci siamo riusciti? Lo storico Yuval Noah Harari propone una sorprendente spiegazione per l’ascesa degli esseri umani.

GUARDA IL VIDEO Filmed June 2015 at TEDGlobalLondon

L’impatto della carne sulla salute e sul Pianeta

>> Acqua, aria (e vite): quanto costa al pianeta un chilo di carne
di Beatrice Montini
(LEGGI TUTTO SU corriere.it)

“(…) La domanda è questa: perché se tutti noi ci impegniamo quotidianamente a riciclare e differenziare i rifiuti, usare mezzi pubblici e veicoli a basse emissioni, usare con parsimonia l’acqua, non ci sentiamo altrettanto convinti della necessità — se non di diventare vegetariane o vegani — di ridurre al minimo i nostri consumi di carne? Eppure l’impronta ecologica della dieta «carnivora» sull’ambiente avviene su molteplici fronti (produzione di gas serra, consumo idrico, consumo del territorio, inquinamento) e con risultati così eclatanti da far apparire quasi innocuo l’impatto di ogni nostra altra attività.”

>> Oms, carni lavorate cancerogene: dall’hot dog al prosciutto”
(LEGGI TUTTO SU ansa.it) 

Le carni lavorate come i wurstel ”sono cancerogene”, e vanno inserite nel gruppo 1 delle sostanze che causano il cancro a pericolosità più alta come il fumo e il benzene. Lo afferma l’International Agency for Research on Cancer (IARC) dell’Oms. Meno a rischio quelle rosse non lavorate, inserire fra le ‘probabilmente cancerogene’.

[Non è solo un problema di carni lavorate: in primis c’è la sofferenza di esseri viventi / senzienti]

 

>> ANCHE SULLA BBC
Can we justify killing animals for food?

Is it right to kill animals for food? And if it’s wrong, how wrong is it?
Could and should Western society ever change its views?

Four philosophers share their views with BBC Radio 4’s Analysis programme.

(LEGGI TUTTO SU http://www.bbc.com/news/science-environment-34541077?SThisFB)

I GRANDI ASSENTI tra alpeggi, formaggi e selvaggi / di Marco Verdone

I GRANDI ASSENTI
tra alpeggi, formaggi e selvaggi

 di Marco Verdone
[copyleft / www.ondamica.it / sett. 2015]

Ho scorso tutto l’articolo di Carlo Petrini ma non l’ho trovato.
Speravo che se ne facesse almeno un cenno ma l’interesse è ancora una volta spostato sulle esigenze dell’umano. In questo caso quelli che producono formaggi di montagna. Cercavo un riferimento al soggetto animale non umano che permette tutto questo e sulla cui pelle (o meglio mammella) ruota tutta la filiera del latte. Anche 
sui verdi pascoli di montagna.

CONVEGNO / Il cibo e la pace con il pianeta: Insieme per un mondo sostenibile / S. Casciano Val di Pesa 4 ottobre 2015

* P A C E *
RESPONSABILITA’ PER IL FUTURO
IL CIBO E LA PACE CON IL PIANETA
Insieme per un mondo sostenibile

CONVEGNO
Domenica 4 ottobre 2015
Villa Vrindavana
San Casciano Val di Pesa – Firenze

 

Economia Solidale in Festa 2015 / sabato 9 maggio 2015 / X edizione

Sabato 09 maggio 2015, dall’alba a dopo il tramonto, si terrà la X edizione dell’Economia Solidale in Festa, organizzata dal Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT).

Tra i vari incontri:

Ore 11.00 Incontro-dibattito

QUESTIONE ANIMALE: ECONOMIA O SOLIDARIETÀ?
Con “Pillola rossa”
riflessioni sulla condizione animale di Barbara Mugnai

Tutti invitati a partecipare con un contributo letterario, emozionale, spirituale, artistico…

A cura del Gruppo di Lavoro sulla Questione Animale del Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT)

I padroni del nostro cibo / Dossier a cura del CNMS

Dossier realizzato con la collaborazione grafica di Andrea Rosellini e Margherita Brunori.
22  infografiche per ricostruire il viaggio del nostro cibo dalla chimica al piatto.
22 inforgrafiche per conoscere le più grandi multinazionali che gestiscono il nostro cibo badando solo al proprio profitto. Quelle stesse che si presentano all’Expo 2015 come le salvatrici dell’umanità mentre hanno a cuore solo i loro interessi.

A cura del Centro Nuovo Modello di Sviluppo – CNMS (Vecchiano – Pisa)
Scarica QUI il dossier (bassa risoluzione)
Scarica QUI il dossier (alta risoluzione)

Vitelli dopati / inchiesta di Report / Rai 3

VITELLI DOPATI, CONSUMATORI INGANNATI
di Sabrina Giannini
Report / Rai 3 (domenica 26.04.15)

QUI IL VIDEO

Senza due inchieste della magistratura di Cuneo‬ oggi le carni dopate di migliaia di vitelli sarebbero finiti sulle tavole. E bastato corrompere un veterinario della Asl e due grandi allevatori italiani di vitelli avrebbero potuto fare i loro sporchi affari sulla pelle degli ignari consumatori.

Read More

Il Cannocchiale di Galileo / Pamphlet dedicato alle nuove generazioni di Homo sapiens

Il Cannocchiale di Galileo
Critica della teologia economica
Pamphlet dedicato alle nuove generazioni di Homo sapiens 
di Aldo Sottofattori
(scarica QUI il testo) 

Presentazione
Il pamphlet costituisce la risposta al seguente enigma: per quale motivo ogni sforzo di soluzione dei problemi che attanagliano l’umanità è oggi destinato a completo fallimento? Considerando che la Terra sta diventando la casa sempre più stretta di una popolazione in crescita, la somma dei grandi problemi non risolti prefigura, entro tempi brevissimi, la più grande catastrofe della Storia e la rovina, prima ancora che dei nostri lontani discendenti, dei nostri figli e nipoti. Paradossalmente ciò accade quando l’umanità si trova a disporre di mezzi e possibilità mai possedute nel passato.

Read More